VARIE

warning: Creating default object from empty value in /home/ilpuntodue/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.module on line 1387.

Tremonti o Berlusconi socialisti! Mi vien da ridere, di Vincenzo SENA

Tremonti o Berlusconi socialisti! Mi vien da ridere
                        di VINCENZO SENA

Bisogno di socialismo! Nazionalizziamo le Banche ed i Servizi ( Pietro Ancona)

Bisogno di socialismo! Nazionalizziamo le Banche ed i Servizi

A fonte della crisi che sconvolge il sistema capitalistico e minaccia di fare sprofondare l'umanità nella miseria colpisce l'assoluta assenza di analisi dei partiti socialisti.

Napoli. Le ultimissime di Raffaele Pirozzi

1) La crisi amministrativa di Marano di Napoli
2) Alla Coca Cola di Caserta la Flai/CGIL al 62%
3) Nuova segreteria regionale della CGIL Campana
4) Aumentano le ore di Cassa Integrazione Guadagni
5) La riduzione del tasso di sconto e' un fatto positivo

 

1) RIPORTO LA DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO DEL PARTITO DEMOCRATICO DI MARANO CHE CONDIVIDO PIENAMENTE ED AGGIUNGO CGE IL SINDACO, IL CENTRO CRISTIANO DEMOCRATICO E RIFONDAZIONE COMUNISTA SONO I REOSPONSABILI DELLO SFASCIO ECONOMICO, SOCIALE E POLITICO DI MARANO.
"L'esito della verifica ci lascia assai insoddisfatti. La scelta del sindaco di confermare quasi completamente la giunta in carica prima della crisi segna per noi una bruciante sconfitta. Avevamo chiesto un cambio di passo. Ha prevalso la logica della conservazione della poltrona. Marano vive una condizione di sofferenza profonda. In due anni e mezzo l'amministrazione non è riuscita a raggiungere risultati soddisfacenti; una modifica seria degli assetti era l'unica cosa da fare per offrire un segnale di speranza. Il Pd di Marano resta in maggioranza ma, alla luce di quanto avvenuto, si riserva di svolgere una funzione critica; valuterà la possibilità di votare contro o astenersi in Consiglio comunale sulle proposte che non andranno nella direzione di far crescere la città, utilizzerà il suo ruolo politico, in Consiglio e in città, per fare una decisa azione di denuncia e di duro controllo sull'operato dei vari settori e incalzerà gli assessori giorno per giorno, nell'obiettivo di scardinare una politica autoreferenziale e vissuta solo per la gestione del potere, e ricollegarla ai problemi veri della città".
Antonio Menna
Segretario Pd Marano
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Alla Coca Cola di Caserta la Flai/CGIL al 62%
2) ALLA SOCIB COCA COLA DI CASERTA LA FLAI E' IL PRIMO SINDACATO CON IL 62% DEI CONSENSI.
Le elezioni per il rinnovo delle Rsu alla Socib Coca Cola di Caserta hanno registrato un forte successo della Flai /CGIL. Il 62% dei voti sono andati alla lista della Flai-Cgil che è diventato il primo Sindacato in azienda.
È un risultato ottimo che testimonia come nella fase di acquisizione della Socib da parte del gruppo Coca Cola HBC i lavoratori ripongano grande fiducia nei confronti della Flai /CGIL .
Tale risultato è, inoltre, il frutto di un intenso lavoro svolto in quest'ultimo periodo da tutte le strutture della FLAI/CGIL in favore dei diritti dei lavoratori della Socib-Coca Cola.
Il consenso che i lavoratori hanno espresso ai Rappresentanti della FLAI/CGIL è, a questo punto, uno stimolo in più per determinare tutte le azioni atte a salvaguardare la condizione dei lavoratori, in particolare per quanto riguarda il loro futuro occupazionale. Il risultato elettorale oltre a riempire di orgoglio al FLAI /CGIL carica questa organizzazione di notevoli responsabilità.
Napoli, 10/10/08
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
3) Si è svolto il Direttivo regionale della Campania che ha eletta la nuova segreteria .
La segreteria è composta , attualmente da sette componenti e cioè:
Michele Gravano = Segretario Generale;
Francesco D'Agostino = Membro della Segreteria e responsabile dell'organizzazione;
Luigi Servo = Membro della Segreteria
I primi tre erano già componenti della Segreteria regionale:
Sono stati eletti:
Federico Libertini= Segretario generale della Filt che assumerà l'incarico di responsabile dell'industria;
Alfonso Viola = ex- Segretario generale della CGIL, di Benevento ;
Gloria Guida = Segreteria Sindacato Nazionale Conoscenza; si occuperà di mercato del lavoro;
Teresa Granato = ex -leader dei pensionati campani.
Identità e Confederalità sono i punti centrali dell'impegno Sindacale Campano
Napoli, 10/10/08
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
4) PIOVE SUL BAGNATO!!! AUMENTANO LE ORE DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI IN ITALIA.
Il Mezzogiorno dentro una crisi economico, sociale e morale.
La CIG ha ripreso a correre ,abbiamo, allo stato attuale, un aumento rispetto al 2007 del +5,74%.
L’aumento in cifra assoluta è di 4.250.401 ore di CIG.
Il forte aumento è dovuto soprattutto alla crescita delle ore della cassa integrazione ordinaria, che
aumenta di oltre 2.500.000 di ore per un +15,41% rispetto al 2007.
Mentre la cassa integrazione straordinaria, aumenta del +1,59%, ma resta, comunque
sempre su livelli molto elevati, per un ricorso alla CIGS di 52.627.199 ore.
Il settore con l’aumento più consistente è il legno, dove nella CIGO aumenta del +262,80% sul
periodo precedente, mentre sul totale CIGO+CIGS del +111,64%, per un totale di 2.289.183 ore
con un aumento di 1.207.539 ore totali.
Altri aumenti significativi riguardano, il settore delle Pelli e Cuoio, dove nella CIGS, fa registrare un aumento del 89,79% per un totale di 1.540.572 ore di CIGS.
Altro settore in forte aumento è il settore del Commercio, con un aumento delle ore di CIGS del
+122,44% per un totale di 2.604.533 ore di CIGS.
Sul totale dei settori economici, solo in 5 su 18 vi è una riduzione delle ore totali di CIG.
Le Regioni in generale seguono l’andamento dei loro settori economici, con qualche accentuazione
come nel caso delle Marche che risulta la più colpita sulla CIG, con un +106,10% per un aumento
di 1.261.763 ore totali di CIG.
Seguono la Basilicata con un +75,31%, il Friuli con +74,52%, il Veneto con +46,17%.
C’è stata anche qualche riduzione nel ricorso alla CIG in questi sei mesi in alcune regioni, come il
Piemonte, ma anche questo periodo con gli ultimi annunci della Fiat è tramontato.
A quasi parità di ore di CIGS non corrisponde un uguale numero di aziende coinvolte, infatti nei
primi sei mesi il numero di aziende in procedura di CIGS, risultano essere 833 con un aumento del
24,51% sullo stesso periodo del 2007.
L’aumento sostanziale riguarda la causale di “crisi aziendale”, che è il 52,58% di tutte le domande
presentate dalle aziende ed è aumentata, sul 2007 del 30,75%.
Le giornate di lavoro perse sono di 9.786.347.
Le ore complessive di CIG, se rapportate ad un numero di lavoratori equivalenti a zero ore per tutti
l periodo portano alla perdita totale di lavoro per 75.425 lavoratori.
Di questi, 24.724 lavoratori derivano dalle ore di cassa integrazione ordinaria, quindi con una
perdita del loro lavoro a carattere temporaneo, ma 50.701 lavoratori derivano dalle ore di CIGS,
quindi direttamente coinvolti in processi di ristrutturazione aziendale e con una definitiva perdita
del proprio lavoro, già avvenuta per molti di loro e con una forte probabilità che avvenga per gli
altri.
Napoli, 09/10/08
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
5)La BCE riduce il tasso dello 0,50, dal 4,25 al 3,75 e primi segnali positivi si avvertono sull’andamento delle Borse e sul rapporto Euro/Dollaro.
E' positiva, anche se tardiva, la scelta effettuata.
Sulla base della decisione della BCE anche la FED, che aveva un tasso al 2%, ha ridotto all’1,5% e sappiamo che, negli Stati Uniti, il tasso di inflazione è più alto di circa il 30% rispetto all’Italia.
I cittadini chiedono alle banche di abbassare subito il costo del denaro per coloro i quali sono costretti a prendere denari a prestito per ricostituire quel rapporto di fiducia, in assenza del quale non ci sono possibilità né di sviluppo né di miglioramento dell’attuale drammatica situazione economica.
Ulteriori segnali devono venire dalla BCE ma è necessario che Banca d’Italia e Consob vigilano affinché i tassi dei mutui ed i prestiti alle famiglie ed alle imprese si riducano dello stesso importo.
Napoli, 08/10/08

 

 

 

La crisi del mercato azionario. di R. Pirozzi e G. Biasco

              La crisi del mercato azionario
 ANCHE DOPO L’INTERVENTO DI BUSH, IL MERCATO AZIONARIO CONTINUA A PERDERE.
La crisi è grave! Nel Convegno dei Giovani Industriali di Capri, quello che fino a pochi giorni prima si mormorava, ha potuto essere affermato ad alta voce.

Riceviamo da Pietro Ancona e volentieri vi proponiamo

 Il Prof Ichino

(Proponiamo ai “Puntonauti” la seguente interessante lettera di Pietro
Ancona al Prof. Pietro Ichino, deputato del partito Democratico.
Per maggiore chiarezza in appendice il nostro collaboratore riporta
le tesi sostenute dal Prof Ichino su Repubblica)

Da Giuseppina ai PUNTONAUTI, una pagina utile e interessante

Di seguito vi proponiamo una segnalazione interessante di Giuseppina sul “mito” del federalismo - V. S.)Caro Direttore,

INTERVISTA A GIOVANNI SANNINO, DI R. PIROZZI


INTERVISTA A GIOVANNI SANNINO-SEGRETARIO
GENERALE FILLEA DI NAPOLI- DOPO IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE I COMPITI DEL SINDACATO A NAPOLI ED IN CAMPANIA.

Sul Mezzogiorno d'Italia di G.Corona

  Sviluppo del Mezzogiorno

La regione Campania contro il carovita

La Regione Campania Vara Un'intea Per Difende i Salari, Gli Stipendi

e Le Pensioni Dai Forti Aumenti Dei Prezzi.Di R.Pirozzi

Pietro Ancona scrive alla CGIL sul contratto di lavoro

Cara CGIL,
data la struttura delle imprese italiane la riforma proposta dalla
Confindustria ed accettata da CISL UIL e UGL è una vera e propria
abolizione del contratto di lavoro

Da Arci Toscana.

Da Arci Toscana.Pascucci informa sulle attività antimafia del volontariato

Napoli.Le Ultimissime Di R. Pirozzi

-OGGI- 7 OTTOBRE SCIOPERO DEI LAVORATORI DELLA FERRARELLE PER IL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE. OCCUPAZIONE,APPALTI, ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, DIRITTI INDIVIDUALI E PARI OPPORTUNITA' I PUNTI DI ROTTURA

-LA ROTTURA DELLA TRATTATIVA PER LA “RIFORMA CONTRATTUALE” .

-IL PREZZO DEL PRETROLIO SCENDE MA LA BENZINA ED IL GASOLIO

Liberarci dalle Spine : un buon esempio

Liberarci dalle Spine :un buon esempio di Circolo Arci

28 sett.2008( Toscana)

( Vi proponiamo  una bella “relazione”  sulle attività antimafia

dall’esecutivo dell’ARCI Toscana, inviataci dal coordinatore Maurizio Pascucci)

"Unione Nazionale Consumatori Sicilia". Comunicato stampa

 

Premiazione "La casa di Davide" , comunicato con le dichiarazioni...grazie

Giovedì 4 settembre 2008, 14:11

Nella sede INAIL di Agrigento la cerimonia di consegna dei premi ai bambini della scuola elementare "Esseneto" nell'ambito del concorso abbinato al Progetto "La Casa di Davide è sicura, economica ed intelligente" realizzato da Unione Nazionale Consumatori Sicilia e rivolto agli alunni di istituti scolastici elementari siciliani

GIUSEPPE CORONA.Oltre la democrazia dei partiti e il caso della Campania

( Una lucida analisi storico-culturale del sistema dei partiti in Italia e degli sbocchi possibili.ndr)
OLTRE LA DEMOCRAZIA DEI PARTITI. LA SITUAZIONE CAMPANA.(in www.notiziesindacali.com)
Di fronte ai fatti occorrerebbe avere atteggiamenti intellettualmente onesti: non esorcizzarli oppure, peggio, criminalizzarli.

Pio La Torre ucciso una seconda volta..A cura di C.Benfante

INVITO TUTTI I PUNTONAUTI A MANDARE UNA MAIL AL COMUNE DI COMISO CON LA SCRITTA - "VERGOGNA .. PIO NON MERITA DI MORIRE UNA SECONDA VOLTA"
info@comune.comiso.rg.it

Le opinabili opinioni di Vincenzo Sena , direttore

 

        Ottobre 2008
                                  Le opinabili opinioni di V.Sena 

Il Mezzogiorno e il Mediterrano di fronte alla svolta Europea, di Raffaele Pirozzi

 

 

Il Mezzogiorno e il Mediterrano di fronte alla svolta Europea

di Raffaele Pirozzi

Stampa. Le pagine "utili"

Due pagine de L'Espresso che vi consigliamo di leggere:

1)Normalità siciliana di G.Bocca

2) Un governo di maniaci di E.Berselli

Marevivo:comunicato stampa

COMUNICATO STAMPA
L’Associazione Ambientalista Marevivo Delegazione Provinciale di Agrigento, dopo il successo riscosso con “l’Oasi Marevivo”, centro di educazione ambientale permanente finalizzato alla promozione di una didattica pratica delle scienze naturali e alla

Canicattì-centrodoc.it .Aggiornamenti del Dott. G.Brancato

Rieccoci al consueto appuntamento mensile per fornirVi qualche notizia relativa al lavoro da me eseguito sul sito nello scorso mese di Maggio.

Le coscienze all’asta. A cura del Foglio Volante

Chi volesse comprà quarche coscienza
ne troverà de tutti li colori:
avanti, favorischino, signori,

Il PIL di ANTONIO MARFELLA

IL PIL Di ANTONIO MARFELLA
Quarant'anni fa, Robert Kennedy tenne un discorso sulla reale ricchezza delle Nazioni e sul PIL. Tre mesi dopo fu assassinato.

Presentato ad Agrigento il libro di Francesco Pira.Di E.Gallo

 
L’Assostampa e l’Unici Agrigento hanno presentato presso il Circolo Empedocleo di Agrigento il libro di Francesco Pira e Luca Gaudiano dal titolo “ La Nuova Comunicazione Politica” edito da Franco Angeli.

"Essere donna.. 2000 anni fa, di Daniela Bartoli

 
ESSERE DONNA…2000 ANNI FA!! 
....   e il "femminismo", oggi    

P.ANCONA. In Palestina solo una tragerdia domestica?

Una tragedia domestica?

Lucio Caracciolo, analista di problemi internazionali, definisce l’aggressione israeliana a Gaza una tragedia domestica,

Condividi contenuti