NARRATIVA E POESIA

Il nuovo libro di Agostino Spataro

PENSIERI CORTI - I giardini della brigata

Tre poesie di Totò Treppiedi

In memoria di Peppe Leone

Un manto nero avvolse la luce
identico a quello che aspettavi
talvolta per esorcizzarlo
talvolta come liberazione.

Silenzioso venne in una notte buia
ti trovò lì inerme e impreparato
ti ghermì con le sue scarne membra
portandoti via alla vita.

Racconto

foto Filippo Vecchio 114

L’UOMO CHE PORTO’ IL CINEMA A GIANCAXIO

 di Agostino Spataro

LE ETA’ DELL’UOMO. Di A. Spataro

 “Sentite, sentite questa: Scapagnini (1) assicura che Silvio può vivere anche 120 anni”
Il ragionier Falisi,

Poesia dialettale di P.Caruso

DÈDALU…
C’era ‘na vota Dèdalu, artista a Creta,

L’ONORE PERDUTO DELLA CUGINA AMERICANA (Racconto)

di Agostino Spataro

In quella calda serata di giugno, don Isidoro

Poesia dialettale di T.Treppiedi

Uemini di pisu

Callu callu ora ora sfurnaru / lu Prisidenti di lu Cunsigliu
a la gricchi a la gricchi / amaru cu ngagliu / amaru cu pigliu.

Comunicato stampa. Il nuovo libro di E. Grisostolo

COMUNICATO STAMPA
     25 GIUGNO 2011

 
Come foglie portate dal vento. Il nuovo romanzo di Emiliano
Grisostolo

LA CITTA' INVISIBILE. Serena di Maida su Vittorio Stringi

 

LA CITTÀ INVISIBILE - ASS. CULTURALE - CANICATTÌ - HOME

G.ALESSI ( adest). Una bella poesia

Dicono....un sacco di CAZZATE..O bella ciao..bella ciao..
di Gaetano Alessi

Una mattina….
Dicono che fascisti e antifascisti sono la stessa cosa
Mi son svegliato
Dicono “meglio etero che gay”

Un Racconto di Lorenzo Mazzucato

Ci è pervenuto un racconto di Lorenzo Mazzucato (conques): Ci è piaciuto e pertanto lo pubblichiamo (La Red.)
Il futuro non è più quello di una volta…
Settembre 1943.

L’antri siemmu tutti nuantri. Poesia di Totò Treppiedi

*

L’antri siemmu tutti nuantri

Secunnu vuantri la società comè fatta, si non di tanti cosi diversi,
du piedi ca caminanu, na testa

Ma nannu (classi 1889). Poesia di Totò Treppiedi

*

Ma nannu (classi 1889) 

Papà Caliddru Picuni , era ma nannu pi parti di ma matri,
già a deci anni, era in funnu a la minera a scavari surfaru e petri,
avia nasciutu a Racarmutu, paisi di genti massara e di salinari

TOTO' TREPPIEDI "Lu populu di li migranti" (Poesia dialettale canicattinese).

E' di prossima pubblicazione il libro che raccoglierà tutte le poesia del nostro caro amico-compagno Totò. in bocca al lupo!(C.Benfante)

 

Lu populu di li migranti
 

All’iniziu di lu 900 quanti siciliani partieru spiranzusi di na nova vita pi l’America,
ni l’anni 60 cu li cartuna attaccati cu lu spagu, pi la Francia o la Sguizzera girmanica.

TOTO' TRAPPIEDI. "Lu Cumannari è miegliu di lu futtiri" (.Poesia in dialetto canicattinese)

Lu Cumannari è miegliu di lu futtiri.

Chistu nzina a ieri l’anticu saggiu ni tramannava,
smintutu da du Cavalera ca du picciuna pigliaru cu na fava.
Di l’urtimu si parla comu di un Politicu d’anta statura,
ma ntantu fici Ministru un nanu, pi fari bbona figura.

PEPPE CARUSO Una poesia in dialetto: "Acqua pura...."

Una poesia in dialetto di Peppe Caruso

Acqua pura? … Acqua gialla!
 
N’avìamu picca punci di grattari!
Ogni matina n’acchiana una a galla:
doppu ‘nfluenza, travagliu picca e bulletti di pagari,
a Caniattì ni mancava sulu l’acqua gialla!

Lu casinu di Donna Carmela. Poesia dialettale di T.Treppiedi

(Un Consiglio Comunale a Canicattì)

LU CASINU DI DONNA CARMELA
 
C’era ‘na vota ‘na Deputata / ca vonsi livari casini e burdelli,
putìa pinsari ca bastava un Cunsigliu / pi continuari a friquintalli,
chiddru di l’antra sira pì l’acqua nquinata / nun è certu na cosa rara,
scuncirtati di stu tiatru / la genti scappà cu l’uecchi di fora.

Li funnamenta di la vita. Poesia di Totò Treppiedi

Per leggere la poesia di Totò bisogna cliccare sull'immagine per ingrandirla.

img070

LA PULITICA A CANIATTI'. Poesia di Totò Treppiedi

LA PULITICA A CANIATTI'


Ni li banchi di lu Cunsigliu / tutti li Partiti sunnu rapprisintati
chiddri ca di l'Arcu Custituziunali / giustamenti sunnu abilitati,
cu la Liggi di lu “Sbarramentu” / l'era di li partitieddri ora finì
basta ora fari un Partitu gruessu / e ci ni mpili ddra intra da dù a tri.

Una poesia di PEPPECARUSO: La vicenna teatrali di lu teatru Sociali

VICENNA TEATRALI DI LU TEATRU SOCIALI. Parti Secunna

3 agosto 2008 t.sociale 2X
Scrissi ju ’na vota la vicenna di lu Teatru Sociali,
sperannu ca fussi già ’mminenti l’apertura.
Si dici sì, ma cuminati siemmu propriu mali:
‘na vota ca l’aviemmu, nun la usammu sta struttura!

Riceviamo da GAETANO ALESSI (Ad Est): Un Libro , "I nuovi partigiani"....

Nuovi Partigiani: L'eredità di Vittoria Giunti -

il libro è pronto- come richiederlo..
 

Cari amici.
Dopo tanti anni e tanti bocconi amari finalmente il libro su Vittoria Giunti, primo sindaco donna della Sicilia e partigiana comunista, ha visto la luce.

E.GRISOSTOLO:Il popolo degli specchi di S. Campagna. Recensione e intervista all'autore

Recensione de Il popolo degli specchi e in tervista all'autore

foto

Steven Campagna


Steven è un ragazzo di 23 anni nato a Piazza Armerina, nel cuore della Sicilia, Il popolo degli specchi, editrice ZONA, è il suo primo romanzo.

A lu Ministru Brunetta cu tuttu lu cori. Poesia di Totò Treppiedi

 
 A lu Ministru Brunetta cu tuttu lu cori.

Chi voli diri aviri un metru e miezzu di lunghizza
lu dicinu l’uecchi e li battuti di la gintuzza
o la curiusità di na beddra caruseddra
ca talia sulu pi scopriri la facchineddra

Comunicato stampa. Recensione del "Castello incantato", di Grisostolo

    

Il SOLE 24 ORE recensisce "Il castello incantato", romanzo di GRISOSTOLO

EMILIANO GRISOSTOLO e "Dove volano i Gabbiani"

DOVE VOLANO I GABBIANI
CONTRIBUTO DI GRISOSTOLO AL PROGETTO dell’Istituto Statale d’Arte di Isernia

Muertu un Papa si nni fa n'antru. Poesia di Totò Treppiedi

Muertu un Papa si nni fa n'antru

Cu sta puisia sta vota / vuegliu smentiri sta frasi fatta
numinatu un Sigritariu / piglia subitu unni e gghiè s'adatta,
ni l'anni n'ammu canusciutu tanti / e di tutti li maneri
ma chistu à statu bravu / pi cuscienza lu piensu e l'a diri.

Condividi contenuti