Le coscienze all’asta. A cura del Foglio Volante

Chi volesse comprà quarche coscienza
ne troverà de tutti li colori:
avanti, favorischino, signori,
prezzi da non temere concorrenza!...
Robba d'un fallimento!...

E er ciarlatano
aprì er fagotto che ci aveva in mano.
Chi non prova non crede! Pe' chi cerca
le coscienze politiche ne trova
una de poco prezzo, quasi nova,
confezzionata in vera guttaperca,
co' l'ideali forti e garantiti
adattabbili a tutti li partiti.

Abbiamo una coscienza in cartapista
resistente a lo scrupolo e ar rimorso,
cucita co' li fili der discorso
d'un membro der partito socialista,
tutto a vantaggio der proletariato
che rimane contento e minchionato!

TRILUSSA - 1913

Solo gli imbecilli non hanno dubbi.
Ne sei sicuro? Non ho alcun dubbio!
 

E pensare che…
E’ strano, ma questa poesia sembra proprio scritta ai nostri tempi, dove non mancano i ciarlatani e in tanti, ancora, si lasciano prendere per il…naso! Ma davvero ci si può illudere e credere a promesse farcite da belle parole, senza mai verificare i fatti concreti? Ahimé, sembra proprio di sì. In Italia, infatti, ma soprattutto in Sicilia è diffusa una patologia detta “sindrome di Stoccolma” che colpisce coloro che, condannati a morte, si innamorano del loro carnefice. Di nuovo le coscienze all’asta ed i cervelli all’ammasso? Questa volta, per una volta, votiamo liberi e con la testa … alta ! 

Promotori:
Merlino Giuseppe
Lorefice Raimondo
Messina Angelo
Campagna Salvatore
Lo Cascio Francesco
Avanzato Salvatore