CANICATTI'.Lettera al Sindaco e all'Assessore sulla differenziata

Al Sig. Sindaco , Vincenzo Cordo

All'assessore all'ambiente, Vincenzo Guarneri

da Vincenzo Sena, Dir. resp. di questo sito,

( li tri vici)
il sottoscritto Vincenzo Sena, che conoscete benissimo e che come cittadino molto attento all'ambiente Vi ringrazia per avere fatto collocare per la città tante campane per la raccolta differenziata, Vi fa un appello "accorato", affinchè questa iniziativa diventi veramente primaria per la vita di tutti noi e sia pubblicizzata al massimo, anche con spot , da chiedere di mandare gratis alle due televisioni locali ( le quali non possono non accettare la richiesta, se sono veramente attaccate alla nostra Canicattì, come quotidianamente proclamano).
Chissà che un giorno non lontano non si possa dire che Canicattì è una città guida e modello della raccolta differenziata dei rifiuti. E ciò si potrà verificare, se voi due e tutta l’Amministrazione Vi impegnate a coinvolgere tutti i canicattinesi, senza distinzione di ceto, d’età, di cultura, facendo leva su una “virtù nostrana”, molto spiccata e tradizionale, come è quella di sapere risparmiare e quindi guadagnare tutte le volte che se ne presenta l’occasione. L’occasione Vi è data, se farete in modo che si realizzi anche a Canicattì quanto scritto nell’articolo di cui a tutti e a Voi in particolare propongo la lettura, qui sotto riprodotto
Seguite il procedimento di cui si parla nell’articolo, facendo i modo che i rifiuti conferiti in apposite isole ecologiche siano pagati, anche se a prezzo molto modesto, fatelo sapere ai nostri concittadini e nel giro di qualche mese batteremo ogni record di percentuale di conferimento di rifiuti riciclabili.
E se a questa iniziativa accompagnate un intervento massiccio a favore delle energie alternative, come l’eolico, i pannelli fotovoltaici ( da istallare sui tetti degli edifici pubblici e in tutte le nuove case e palazzi in costruzione, incentivando anche l’istallazione nei vecchi fabbricati abitati, con facilitazioni e sgravi “fiscali”), la propaganda sul risparmio energetico mediante l’offerta gratuita di lampade “risparmiose” a più famiglie possibili, l’invito ad andare a piedi, lasciando a casa la macchina per i tragitti brevi, o a usare la bicicletta, ecc. ecc., non solo passerete alla storia per avere contribuito a dare una svolta alla vita di ciascun cittadino canicattinese che ne trarrà sicuri vantaggi in termini di salute, risparmio e qualità del vivere quotidiano, ma avrete dato un impulso e un contributo alla soluzione del grave problema del cambiamento climatico mondiale…. nel nostro piccolo, naturalmente…..
Firmato : Vincenzo Sena
P.S. Saluti, ringraziamenti e tanti fervidi auguri di buon proseguimento del Vostro mandato.

Clicca sull’articolo se vuoi leggerlo chiaramente 

riciclare convienel