La crisi finanziaria . Impoverimento dell'Italia ...(PIETRO ANCONA)

Impoverimento dell'Italia nel gelido silenzio delle Confederazioni Sindacali

I lavoratori ed i pensionati italiani si impoveriscono sempre di più ogni giorno che passa dal momento che i loro salari e le loro pensioni sono pietrificati mentre tutto è in movimento ascensionale: prezzi, tariffe, servizi, tasse.

Soltanto la prof.Chiara Saraceno ed il Prof.Paolo Leon l'altra sera hanno tentato di attirare l'attenzione di Fassino, della Polverini e degli altri tutti al capezzale dei banchieri sulla triste condizione di milioni e milioni di famiglie italiane a reddito bloccato.La Prof.ha proposto il Fiscal Drag di cui i Sindacati tacciono.

E' impressionante sentire vantare Epifani di essere stato sempre contro la scala mobile.

La via della detassazione della tredicesima e dello straordinario dettata dalla Confindustria mira ad ulteriore impoverimento dal momento che il welfare ne verrà colpito.

Le quattro Confederazioni Sindacali sono diventate collaborazioniste con il padronato e complici dello sprofondamento dei lavoratori italiani nella miseria.

Pietro Ancona
già segretario cgil sicilia
già membro del CNEL