SCIOPERO DELLA FAME DEI PESCATORI MAZARESI: FRA ITALIA E TUNISIA NON C'E' COMPRENSIONE RECIPROCA

Резултат с изображение за pescatori mazaresi

NON C'E' RECIPROCITA'.
MENTRE CENTINAIA, MIGLIAIA D' IMMIGRATI TUNISINI CONTINUANO A SBARCARE CLANDESTINAMENTE IN SICILIA E SONO ACCOLTI NEL MIGLIORE DEI MODI, LE AUTORITA' TUNISINE CONTINUANO A TRATTENERE (legalmente?) PESCHERECCIO E ALCUNI PESCATORI MAZARESI, IN SCIOPERO DELLA FAME.
PENSO CHE UN PO' DELLA NOSTRA SOLIDARIETA' POSSA ANDARE ANCHE A QUESTI PESCATORI SICILIANI. O DEV'ESSERE LA LEGA NORD A SOLIDARIZZARE E AGIRE?
Sono davvero sconfortato per tanta insensibilità e per l'incapacità dimostrata dai governi di Roma e di Palermo