Caro compagno T. Di C.Benfante

     Caro Compagno T.       

Ho guardato i risultati elettorali, ho creato i link affinchè i puntonauti   possano consultarli. Siamo abituati a perdere. Abbiamo preso batoste, subìto cappotti. Siamo caduti, ci siamo rialzati. Ci siamo arrabbiati, indignati, offesi. Abbiamo fatto analisi, ci siamo divisi. Siamo tornati insieme........ Parlo naturalmente del popolo della sinistra. Abbiamo aderito a partiti diversi, ma le battaglie per la Pace, la Giustizia, la Libertà ci hanno visto a fianco.

Canicattì ha sempre visto Totò Treppiedi ( il compagno T.) in testa ai cortei. Ha lottato per gli studenti, gli operai, gli immigrati. Ha lottato in difesa dell'ambiente, contro le antenne killer, contro l'inquinamento, contro il caporalato. Ha raccolto firme..... Migliaia di firme.... Ha difeso leggi giuste.

Si è sempre battuto in difesa dei più deboli.

Ma.....Mi chiedo: "I deboli a Canicattì sono solo 259?"

Perchè tanti sono i voti presi dal compagno T. alle ultime provinciali.

Guardo gli altri candidati locali. Che abbisso!!

Illustri sconosciuti!!

Non si sono mai intestati battaglie. Niente di Niente!

Guardate che differenza:

TREPPIEDI SALVATORE detto TOTO' (19-04-1957 - ENNA ) Voti:   259

GENTILE DAVIDE (19-05-1974 - CANICATTI')                       Voti 2.320

Ne ho preso uno a caso.............

Caro compagno T. ripiega la bandiera della pace, quella che leghi insieme all'altra rossa con il Che. In questa terra di disoccupazione, di mafia, di ingiustizie la gente fa' "lo struzzo"

In questa terra maledetta, fare politica non significa stare fra la gente, lottare, spendersi sacrificarsi.

Per raccogliere consensi, basta essere parente o amico del potente di turno.

Altro che marce a Sigonella, pulizia di spiagge per Lega ambiente, scioperi per l'acqua.......

Altro che megafoni, riunioni, interventi.........

Altro che scioperi, manifestazioni a Roma con la C.G.I.L......

Hai sbagliato tutto.......

I Canicattinesi ti useranno ancora quando avranno bisogno di una persona in grado di intestarsi una battaglia, ma quando voteranno per farsi rappresentare sceglieranno altri.

Persone sconosciute, mai viste prima. Ma, a chiedere il voto per loro, non sarai tu, compagno T......

Ma il potente in auge.....

 Ci meritiamo proprio quello che abbiamo

Affettuosamente

Carmela Benfante