Un caro Augurio per il Nuovo Anno

arcobaleno joppolo22 dic12 001

Di Agostino Spataro

L' Arcobaleno  (che qui chiamiamo “Arcu di Nuvè), 

apparso l’altro giorno sopra Montefamoso, mi sembra un

buon auspicio di pace e di felicità da condividere con altri

che ne sono esclusi.

 

 

 

                                     Pensierino per vivere meglio:

 

“…L’uomo di propositi prosegue pieno di disprezzo. Lui non

perde mai la sua strada. Sa dove sta andando e cosa vuole.

Andando avanti raggiunge una grande lunghezza senza nessuna

larghezza e battuto, insudiciato e affaticato, alla fine consegue il

suo scopo, afferra il premio della sua perseveranza, della sua virtù,

del suo sano ottimismo: una menzognera pietra tombale sopra una

tomba scura e presto dimenticata…”

 

Joseph Conrad, in “Il reietto delle isole”.

 

 

Joppolo Giancaxio, 27 dicembre 2012