Dichiarazione- stampa dell’on. Agostino Spataro

“BLOCCARE LA BRUTALE AGGRESSIONE ISRAELIANA E CREARE LO STATO PALESTINESE”

Nessuno, in Italia e nel mondo, può restare indifferente di fronte alla escalation della brutale aggressione israeliana e alla delirante proposta di Gilad Sharon, degno figlio di Ariel, il massacratore di Sabra e Shatila, di “radere al suolo” Gaza e sterminare i suoi abitanti “come fecero gli americani in Giappone”.
Proposta indegna, terribile (da non sottovalutare) che un po’ assomiglia alla “soluzione finale” di tragica memoria.
Eppure, in Italia tutto tace. Perché?
Tutti quei morti, tutti quei bambini massacrati dai bombardamenti israeliani, non sono esseri umani al pari di noi, dei nostri figli, parenti e amici?
Nella funesta contabilità bisogna mettere, ovviamente, anche le poche vittime civili israeliane. Anche se la sproporzione è enorme, a danno dei palestinesi,
E’ tempo che il Governo, i parlamentari, i partiti, i sindacati, le istituzioni, le associazioni culturali e religiose, fra cui anche le “comunità ebraiche”, i singoli cittadini facciano conoscere al popolo italiano e al mondo intero il loro punto di vista.
Tradizionalmente, la stragrande maggioranza degli italiani è favorevole alla creazione di uno Stato palestinese in base alle decisioni dell’ONU.
Il popolo martire di Palestina è l’unico al mondo ad essere stato espropriato della sua Terra e a non avere uno Stato sovrano, come tutti gli altri popoli del Pianeta. Un’ ingiustizia che dura da 65 anni. Perché?
Il silenzio attuale dei governanti e della classe dirigente non rappresenta il sentimento, la volontà di pace e di giustizia del popolo italiano.
Prima che tutto esploda, e si allarghi il conflitto all’intero Mediterraneo, bisogna prendere posizione, bloccare l’aggressione israeliana e adoperarsi per la creazione, SUBITO, di uno Stato palestinese indipendente entro i confini riconosciuta dalla Nazioni Unite.
I palestinesi hanno diritto alla loro sovranità e libertà, non possono restare, abbandonati, alla mercè dei vari Sharon, nella miseria e nella disperazione, schiavi senza diritti e senza dignità.
Se il popolo palestinese avrà pace, terra e sovranità anche Israele, l’intero Medio Oriente, il Mediterraneo avranno pace e prosperità, nella sicurezza e nella cooperazione.
 

Agostino Spataro

(già membro della Commisione Esteri della Camera dei Deputati)