Utimissime dal fronte sindacale. Di R.Pirozzi

CONTINUANO LE DIFFICOLTA' ECONOMICHE DEL MEZZOGIORNO.

15 LUGLIO 2008 SCIOPERO DI 8 ORE DEI LAVORATORI DELLA ERICSSON MARCONI DI ROMA -PRESIDIO DAVANTI AL MINISTERO PER LO SVILUPPO ECONOMICO

Completata la nuova segreteria nazionale della Fim Cisl

Cassa Integrazione Guadagni alla Fiat

NUOVO CONTRATTO PER 130.000 LAVORATORI E 2.500 AZIENDE PER LA GOMMA E PLASTICA

Nuovo incontro tra CGIL,CISL ed UIL e Confindustria per la "riforma della struttura contrattuale

                                                  *************************

Nel 2007 il Pil nel CentroNord è cresciuto dell'1,6% e nel Mezzogiorno dell'0,9%. Difficoltà maggiore si presentano per la tenuta economica nel 2008 .

Uno dei settori investiti profondamente dalle difficoltà economiche nel Mezzogiorno è quello relativo ai mobili imbottiti.

Infatti, 130 lavoratori su 267 della ditta Incanto (Matera) saranno posti in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria nei prossimi giorni..

Inoltre i dipendenti della ditta Nicoletti (Matera) che sono 430 saranno tutti posti in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per 12/24 mesi. Per questi lavoratori, almeno il 50%, saranno ricollocati in altre attività produttive. Purtroppo, nel settore “ mobile imbottito” della regione Basilicata, abbiamo che circa il 50% degli addetti sono o saranno, nelle prossime settimane, in CIGS.

Per questo è urgente un incontro con l' Assessore Regionale alle Attività Produttiva della regione Basilicata e con il Ministero per lo sviluppo economico.

Le soluzioni per ovviare a queste difficoltà possono essere diverse : legge 181, Protocollo Scaloja, Accordo di programma , ricorso alla legislazione comunitaria ecc. ecc.

Se a questo aggiungiamo la Cig in tutti gli stabilimenti Fiat per diverse settimane ad iniziare da Settembre il quadro comincia ad assumere tinte fosche.

 

                                                ****************************

E' gravissima la decisione della Ericsson Marconi di trasferire 90 lavoratrici e lavoratori dalla sede di Roma alle sedi di Genova, Milano, Pisa e Pagani (Salerno). Questa decisione costringerà decine di famiglie a trasferirsi altrove e molti lavoratori a dimettersi, nell’impossibilità di cambiare città. I rimanenti lavoratori e lavoratrici saranno collocati presso altre aziende di Roma ed il sito Ricerca e Sviluppo di Roma sarà chiuso entro la fine dell’anno,. 

Il Presidente, Piero Marrazzo, a nome della regione Lazio, si è reso disponibile a mettere in campo risorse e mezzi pur di mantenere nel territorio un centro di eccellenza nel ramo della Information & Comunication Technology .Malgrado questa disponibilità la multinazionale svedese continua ad andare avanti senza dare una risposta ufficiale, dimostrando ancora una volta la sua arroganza e la totale mancanza di rispetto per le istituzioni del Paese che ha rappresentato per anni il suo secondo mercato e dal quale ha ricevuto finanziamenti di tutti i tipi.

E' indispensabile l’intervento del ministero dello Sviluppo Economico per chiedere all'Ericsson di garantire lo sviluppo della Ricerca a Genova e in altri siti.Infatti, siamo di fronte ad un'azienda inaffidabile perché solo tre mesi fa fu concluso a Latina un accordo per il trasferimento di circa 30 lavoratori nella sede di Roma ai quali erano state date garanzie occupazionali nella nuova sede e brillanti percorsi di carriera. Oggi, a distanza di tre mesi la stessa azienda chiede a questi lavoratori di trasferirsi a Genova. Qual'è la credibilità di questo gruppo?

Per questi motivi, il 15 luglio 2008 è stato proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Confederali uno sciopero di 8 ore con presidio davanti alla sede del Ministero dello Sviluppo Economico a Roma.

                                                 ***************************

E' stata, nella giornata odierna, completata la Segreteria Nazionale della Fim -Cisl che risulta così composta:

 

-Segretario Generale: Giuseppe Farina eletto il 10 Giugno 2008;

-Bruno Vitali : Segretario Nazionale confermato;

-Anna Trovò : Segretario Nazionale confermata;

-Marco Bentivogli: Segretario Nazionale nuovo entrato ex- segretario della Marche ed Ancona;

-Gianfranco Gasbarro: Segretario Nazionale nuovo entrato ex- segretario generale di Bari;

-Antonio Sansone : Segratrio Nazionale nuovo entrato ex- segretario generale di Torino.

Con la costituzione dell'intera segreteria la Fim -Cisl è al completo e può funzionare al meglio.

 

                                                 *************************

La Fiat metterà in Cassa Integrazione Guadagni da settembre per una o due settimane i lavoratori di tutti gli stabilimenti a causa della difficile congiuntura economica internazionale che il mercato dell'auto sta attraversando .

-Saranno escluse dalla Cassa Integrazione Guadagni : La Sevel di (Cassino) e gran parte delle linee di produzione di Mirafiori (Torino);

-Mirafiori (Torino) sono interessate alcune linee di produzioni per una settimana a Settembre, Ottobre e Novembre;

-Termini Imerese (Sicilia) una settimana ad Ottobre e 2 settimane a Novembre;

-Melfi (Potenza) una settimana ad Agosto, Settembre, Ottobre e Novembre;

-Pomigliano d'Arco 2 settimane a Settembre ed una settimana ad Ottobre e Novembre;

-Cnh San Mauro Torinese 2 settimane a Settembre, una ad Ottobre, 2 a Novembre ed una a Dicembre.

 

 

Napoli, 08/07/08

                                                     *********************
 Finalmente, dopo 26 ore di sciopero ed a sei mesi della scadenza, è stato rinnovato per il biennio 2008-2009 il Contratto Collettivo Nazionale per i 130.000 lavoratori della gomma e plastica dipendenti di 2.500 aziende di cui alcune di livello internazionale quali:

-Pirelli,Bridgestone,Prysmian Cavi ecc. ecc

Il Contratto valido, come detto, per il biennio 2008-2009 prevede

 

SALARIO:

Aumento di 102 Euro a regime così articolato:

-43 Euro dal 1° Luglio 2008;

-35 Euro dal 1° Gennaio 2009;

- 24 Euro dal 1° Ottobre 2009;

-Quadri : Aumento di 50 Euro mensile per l'indennità di funzione

Questo rinnovo porterà nelle tasche dei lavoratori 1611 Euro nel biennio 2008-2009 che rappresenta un contributo alla crisi attuale di cui soffrono i salari e gli stipendi.<

 

ALTRI RISULTATI:

 

-Consolidamento dell'organismo nazionale(Osservatorio) per fare un'analisi del settore;

-Le 150 ore vengono estese anche agli extra-comunitari per apprendere la lingua italiana e per una migliore integrazione

-Prevenzione e sicurezza sul lavoro: Viene rafforzata la figura del delegato alla sicurezza dei lavoratori con un più 8 ore di formazione annuale

-Definiti gli osservatori paritetici nazionale e territoriali per un'attenta valutazione dei settori plastica,gomma, pneumatico e cavi

-Costituite 2 commissioni che si occuperanno di welfare, mercato del lavoro e produttività che dovrà finire il proprio lavoro entro il 30 Giugno 2009.

Risultati che, a mio parere, sono notevolmente positivi.

 

                                                          ********************

Dopo l'incontro del 03 Luglio 2008 tra CGIL, CISL ed UIL e CONFINDUSTRIA sulla “Riforma della Struttura Contrattuale” è stato fissato un nuovo incontro per il 09 o 10 Luglio 2008 presso la Confindustria Nazionale.

Il punto al centro della discussione è quello relativo all'indicizzazione dei salari e stipendi.

Il Governo ha fissato il tasso di inflazione programmato all'1,7% mentre il tasso reale di inflazione è,come sappiamo, pari al 3,9% .

La trattativa si presenta difficile perché si dovrà trovare un indicizzazione salariale diversa da quella fissata dal Governo ed essendo in un'economia Europea è necessario, quantomeno, un'armonizzazione a livello Europeo per non avere gravi contraccolpi sulle quote di mercato del nostro Paese.