Osservatorio Locale. Le discariche abusive

           OSSERVATORIO LOCALE

Tre Fontane. Spesso ritornano ( le vecchie discariche abusive)

A Tre Fontane ritorna lo schifo di qualche anno fa. L’attuale Assessore al ramo, appena dopo l’insediamento, si è fatto ammirare per un’ampia opera di “bonifica” di diverse discariche abusive che da diverso tempo infestavano il territorio di Canicattì. Tra cui, una tra le tante, quella che faceva indegna mostra di sé, appunto, a Tre Fontane. E’ durato solo qualche anno, ma poi, a causa della scarsa attenzione del nucleo dei Vigili Urbani che dovrebbe “vigilare” su queste cose,a causa della colpevole e “criminosa” inefficienza della Società che gestisce la raccolta dei rifiuti e, infine, a causa della recidiva ed altrettanto criminosa mala abitudine di diversi cittadini che sembrano “divertirsi” a spargere rifiuti un po’ dappertutto, ecco come è tornata la piazzetta di Tre fontane, lungo la strada provinciale che ad ampio arco porta da S. Anna a Giacchetto.

L’Assessore – l’abbiamo letto sul giornale – minaccia di incatenarsi, se l’ATO rifiuti non torna a fare il suo dovere in fatto di raccolta e smaltimento “monnezza”. Assessore, prepari le catene e metta subito in atto il suo proposito, se non c’è altro mezzo, per indurre l’ATO a smettere di commettere il suo reato di “omissione in atti di ufficio”.

Ecco tre foto, a scopo solo indicativo, perchè di discariche che infestano, di nuovo,o da parecchi anni, il territorio canicattinese ce n’è diverse altre, anche più grandi e “pericolose” di quella di Tre Fontane.

La discarica di Tre Fontane 

21.05.08 009.