Dipendenti delle cooperative sociali in agitazione. Di R.Pirozzi

UN CONTRATTO SCADUTO DA 27 MESI: I DIPENDENTI DELLE COOPERATIVE SOCIALI: LEGA COOPERATIVE, CONFOCOOPERATIVE ECC.

 di Raffaele Pirozzi

 E’ la prima volta che i dipendenti delle cooperative sociali sono costretti a ricorrere all’astensione dal lavoro per affermare i loro diritti.

Lo sciopero proclamato dalla CGIL, CISL,UIL e RdB ha al centro il rinnovo del CCNL , lo sblocco degli aumenti salariali che sono fermi dal 2005 e migliori condizioni di lavoro.

Il Contratto è scaduto il Dicembre 2005 e cioè da ben 27 mesi ed i lavoratori risentono della mancanza di aumenti ed adeguamenti salariali al costo della vita. Se a ciò aggiungiamo le non buone condizioni di lavoro allora abbiamo un quadro completo.

Infine, il fatto che i dipendenti del 3° settore sono costretti a ricorrere alla lotta denota uno stato di insoddisfazione rilevante che esiste tra i lavoratori del settore sociale. L’auspicio di noi tutti è quello di arrivare rapidamente al rinnovo del CCNL con soddisfazione dei lavoratori e delle aziende che operano in un settore delicato.

 

Napoli, 01/04/08